Le Magazine Accor Hotels
Mercati, leggende e tradizione

Natale a Mosca

Addobbi, piste di pattinaggio e il Cremlino vestito a festa

I festeggiamenti per il Natale a Mosca iniziano a dicembre e si protraggono almeno fino al 14 gennaio, quando si festeggia il Capodanno ortodosso. Ma il culmine dei festeggiamenti è il 7 gennaio, il giorno del Natale ortodosso. Durante i giorni del Natale, a Mosca si respira un’atmosfera calorosa e coinvolgente. Preparati a vedere la capitale russa in una vesta inedita.

Cattedrale di San Basilio a Mosca
Cattedrale di San Basilio a Mosca

I festeggiamenti per il Natale ortodosso

Se stai considerando di organizzare un viaggio a Mosca durante il periodo natalizio tieni a mente che le festività religiose in Russia seguono il calendario giuliano. Per questo motivo le date in cui cadono il Natale e il Capodanno sono diverse rispetto all’Occidente. Mentre il Natale cade il 7 gennaio, il Capodanno si festeggia nella notte tra il 13 e il 14 gennaio. Ma questo non vuol dire che nel mese di dicembre in città non si respiri la classica atmosfera natalizia, tutt’altro. Non è azzardato dire che a Mosca il Natale si festeggi due volte: una volta quello cattolico e una volta quello ortodosso.
Mercatino di Natale nella Piazza Rossa
Artigianato, gastronomia e dolci tipici

Mercatini, addobbi e piste di pattinaggio

La tradizione dei mercatini di Natale ha contagiato anche Mosca. Sono diversi i mercati organizzati nel periodo di fine anno dislocati in vari punti della città. Non mancano nemmeno le piste di pattinaggio nelle quali adulti e bambini possono divertirsi lanciandosi in una corsa sul ghiaccio. Tra i mercatini da non perdere c’è quello di Izmailovo, dove a farla da padrone sono gli oggetti creati dagli artigiani che lavorano il legno e le bancarelle che si affacciano sulla Piazza Rossa. Qui, circondato dalle luci della festa, puoi girovagare tra i venditori che propongono artigianato, prodotti gastronomici e dolci tipici. C’è spazio anche per spettacoli musicali e intrattenimento per i più piccoli. E per riscaldarti dal freddo, concediti una tazza di tè o magari un goccio di vodka.
Albero di Natale in Piazza Rossa a Mosca
Un maestoso Albero di Natale in Piazza Rossa

Il Cremlino, la Piazza Rossa e la cattedrale di San Basilio vestiti a festa

Nel periodo di Natale il centro di Mosca ha un aspetto irresistibile, tutto merito di luminarie e decorazioni che addobbano le piazze e le strade imbiancate dalla neve. Il luogo simbolo di Mosca, la Piazza Rossa dominata dall’imponente Cremlino, si presenta con un maestoso albero di Natale al centro e grandi luci colorate. Anche la Cattedrale di San Basilio, punto di riferimento per tutte le festività religiose, viene arricchita da luminarie che ne esaltano l’originale architettura. È tutto intorno alla Piazza Rossa che ruotano i festeggiamenti, religiosi e profani, legati alle festività del Natale e del Capodanno. È qui che si ritrovano i turisti per godersi il Natale a Mosca ed è qui che i russi si riuniscono per festeggiare.
Luci di Natale a Mosca
Luci natalizie illuminano la città

Natale a Mosca, tra leggende e tradizioni

Sono tante le leggende e le tradizioni che rivivono, anno dopo anno, nei racconti e nei gesti dei moscoviti; molte di queste hanno dei forti punti di contatto con le tradizioni e le leggende occidentali. Nel periodo di Natale nei racconti dei russi riemerge la figura di Babuchka, un’anziana donna che era solita ospitare nella sua casa i vagabondi che incontrava. Un giorno alla sua porta bussarono tre uomini distinti che, guidati da una cometa, erano sulle tracce di Gesù Bambino. La donna li seguì portando con sé tutto ciò che aveva: un pezzo di pane nero. Smarrita la strada, si narra che sia ancora in viaggio. Da questa leggenda nasce la vecchia tradizione di far ritrovare ai bambini, la mattina di Natale, un pezzo di pane nero in una calza. Molto sentita è anche la leggenda di Babbo Natale, chiamato Ded Moroz, Nonno Gelo. Spetta a lui portare i doni ai bambini e sistemarli sotto l’albero di Natale, aiutato dalla nipote, Fanciulla di Neve. Anche a Mosca le famiglie si preparano al Natale preparando un presepe, che prende il nome di verteb. Secondo la tradizione, poi, il pranzo di Natale a Mosca si festeggia portando in tavola 12 portate diverse, una per ogni apostolo.
L’atmosfera calda e festosa di Mosca
L’atmosfera calda e festosa di Mosca

Trascorri il Natale a Mosca e soggiorna in un hotel AccorHotels

Mosca è una delle città più suggestive che puoi scegliere per organizzare un viaggio durante il periodo natalizio. L’atmosfera calda e festosa del Natale regala alla città un aspetto ancora più elegante. Il calore dei preparativi per la festa e la ricchezza delle decorazioni riescono anche a smorzare le temperature particolarmente rigide che si impadroniscono della città durante l’inverno. Respira l’aria di festa che avvolge Mosca e prolunga i festeggiamenti del Natale fino a gennaio. Ricerca le strutture AccorHotels della città e trova l’hotel giusto in cui trascorrere una indimenticabile vacanza di Natale a Mosca.

Ti è piaciuto? Condividilo!

Casuale

Più idee di viaggio