Le Magazine Accor Hotels
abiti lussuosi, acconciature intriganti, maschere enigmatiche e molto di più...

Carnevale di Venezia

Tutto quello che c’è da sapere per viverlo a pieno
patrizia fashionfortravel

Patrizia Belsito - Fashion for Travel

Siamo Patrizia Belsito e Gabrio Tomelleri, partners nel lavoro e nella vita. Nel nostro travel blog raccontiamo destinazioni italiane ed europee, soprattutto attraverso i nostri reportage fotografici. Visitate il nostro blog, se siete alla ricerca di mete al di fuori dei classici circuiti, piuttosto che mete classiche esplorate con un taglio non convenzionale.

Venezia è una città unica al mondo, un must see per la maggior parte dei viaggiatori di tutto il mondo, ed è innegabile che sia incantevole in qualsiasi periodo dell’anno. C’è un momento particolare in cui però diventa ancora più speciale, e questo periodo è il carnevale.

carnevale di venezia maschere all'interno
Come ai tempi di Casanova al Carnevale di Venezia

Venezia e il Carnevale

Vivere il carnevale di Venezia è un’esperienza unica, non paragonabile a nessun altro carnevale che si festeggia nel mondo, e il motivo risiede nella storia stessa della città.
A differenza di altri festeggiamenti carnevaleschi infatti, a Venezia quello che si celebra, attraverso i costumi e le maschere, è la magia dell’antica Venezia settecentesca, quando la città era il centro del mondo per ricchezza, per commercio, per cultura e per società.
Qui non troverete persone travestite con maschere divertenti, non vedrete bambini festanti vestiti da pulcinella o arlecchino, ma vi calerete in una sfarzosa società aristocratica in cui si fa a gara, come ai tempi di Casanova, per sfoggiare l’abito più lussuoso, l’acconciatura più intrigante, la maschera più enigmatica. Da non tralasciare poi un altro motivo per cui Venezia è particolarmente affascinante durante il Carnevale: il clima. Spesso avvolta da una leggera nebbia e contornata di cieli grigi tipici della stagione, la città lagunare acquista con quei colori un fascino ancora maggiore.

carnevale di venezia maschere in strada
Maschere in posa al Carnevale di Venezia

Da sapere sul carnevale di Venezia

Una cosa da sapere prima di accingersi a visitare Venezia durante il carnevale, è che esiste un calendario della manifestazione che comprende alcuni eventi clou, uno su tutti è il famoso volo dell’angelo che tradizione vuole sancisca ufficialmente l’inizio del carnevale di Venezia, e che consiste nel volo che “la Maria” compie dal campanile di San Marco calandosi in una delle piazze più famose del mondo.  Nell’edizione del 2018 questo avverrà domenica 4 Febbraio (ma la manifestazione aprirà il 27 gennaio per proseguire fino al 13 Febbraio).
Altri appuntamenti molto suggestivi sono la parata di maschere sull’acqua in notturna che avviene proprio nella sera di inizio della manifestazione il 27 gennaio e che si ripete il giorno dopo nella sua versione diurna.
Mentre, nell’ultimo giorno, avviene l’elezione de “la Maria”, colei cioè che l’anno seguente effettuerà il volo dell’angelo su piazza San Marco per aprire ufficialmente la kermesse del carnevale.
Un’altra cosa che deve sapere chi si accinge a visitare il carnevale di Venezia per la prima volta è che, nonostante il programma, questo non ha un evento che faccia da cardine al suo svolgimento, in quanto la vera magia di questi giorni consiste nel girare tra le calli e i ponti e scorgere le meravigliose maschere veneziane.

Dove vedere le maschere più belle ed entrare nel vivo del Carnevale di Venezia?

Nonostante Venezia sia molto grande, vi accorgerete facilmente che le maschere riempiono tutta la città, ma non c’è dubbio che le più belle e spettacolari si raccolgano intorno al salotto di Venezia: Piazza San Marco. Il famosissimo Caffè Florian, è una delle cornici preferite scelte dalle maschere settecentesche, quindi una passeggiata sotto i portici di Piazza San Marco vi permetterà di incrociarne moltissime, e vederne altrettante sedute ai tavolini che affacciano sulle vetrate dello storico caffè.
Il non lontano ponte dei Sospiri è un’altra location dove si può incontrare un’alta concentrazione di maschere, sia nelle immediate vicinanze che più genericamente nelle logge del palazzo ducale, così come la passeggiata lungo la Riva degli Schiavoni fornisce, con la laguna aperta alle spalle e le decine di gondole, uno degli scenari preferiti delle maschere. 
Se vi state chiedendo cosa facciano durante il carnevale queste maschere la risposta è che semplicemente fanno bella mostra di sé, stanno ferme di fronte agli scenari più belli della Serenissima per farsi ammirare e per farsi fotografare, quindi no, non abbiate remore a fotografarle, anche molto da vicino, vi accorgerete che non appena punterete verso di loro gli obbiettivi si metteranno in posa per voi.

Permettendovi di portare a casa splendidi ricordi di una manifestazione unica in un luogo unico.


Trova il tuo Hotel a Venezia per il Carnevale

Comodi al centro, ai luoghi di ritrovo delle maschere, sulle isole che compongono la città, oppure situati in punti strategici per chi viaggia in auto o semplicemente desidera rifugiarsi la sera lontano dal caos dell’atmosfera carnevalesca, gli hotel del Gruppo AccorHotels offrono svariate soluzioni per il vostro soggiorno veneziano. Scopriteli tutti, e scegliete il più adatto alle vostre esigenze.

Ti è piaciuto? Condividilo!

Vuoi saperne di più?

Continua l'avventura

le nostre guide di viaggio tutti i nostri hotel a venezia

Casuale

Più idee di viaggio