Top

Coppa del Mondo 2015: tutto quello che ogni fan del rugby deve sapere

La Coppa del Mondo 2015, che prende il via il 18 settembre, sembra destinata a essere una spettacolare celebrazione del meglio che il rugby può offrire. Considera questa pagina la tua guida per quello che probabilmente è il più grande evento sportivo dell'anno; qui sotto trovi una mappa interattiva che mostra la posizione degli stadi ospitanti, mentre più in basso nella pagina troverai il parere di alcuni esperti circa le prospettive di ciascuna squadra in gara, così come i dettagli sugli stadi tra cui, ovviamente, informazioni sugli alberghi nelle vicinanze.

Abbiamo chiesto agli esperti di darci le anteprime e le previsioni per il torneo a partire dal primo turno, in cui le 20 squadre sono divise in quattro gironi da cinque squadre. Clicca sulle icone qui sotto per saperne di più su ciascun girone e sugli stadi dove si giocheranno le partite.

Pronostici e anteprima sulle squadre della Coppa del Mondo

GIRONE A

Il Girone A vede tre grandi potenze (l’Australia, il Galles e l’Inghilterra padrona di casa) competere per due soli posti nei quarti di finale . Abbiamo chiesto alla redazione di Planet Rugby di analizzare in dettaglio il “girone della morte” di questo torneo.

Australia
australia

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Semifinali
  • 2003: Secondo posto
  • 1991: Campione
  • 2007: Quarti di finale
  • 1995: Quarti di finale
  • 2011: Semifinali
  • 1999: Campione

Giocatori Chiave

Gli australiani hanno a loro disposizione diversi giocatori di talento che possono cambiare le sorti di una partita all’improvviso. L’estremo Israel Folau è senza dubbio il miglior giocatore del mondo nel suo ruolo. Proveniente dal rugby a 13, il giocatore dei Waratahs è in grado di sfondare ogni difesa con i suoi passaggi e la sua impressionante velocità.

A seguito di una modifica delle regole di convocazione, il centro Matt Giteau fu richiamato in squadra nel luglio di quest'anno dopo quattro anni di assenza in nazionale, avendo trascorso gli ultimi anni come uomo chiave nelle tre vittorie del club francese Tolone in Champions Cup. La terza ala ed ex capitano David Pocock è destinato a far parte della sfida tra giganti avendo recuperato miracolosamente da una serie di infortuni al ginocchio che minacciavano di porre fine alla sua carriera.

Con la sua forza, l'Australia dovrebbe vincere il proprio girone nella Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

L’Australia non ha mai mancato la qualificazione alla fase ad eliminazione, ma con anche Inghilterra e Galles in corsa per due posti il record potrebbe essere in pericolo. Gli australiani dovrebbero superare Fiji e Uruguay, ma avranno bisogno di essere al meglio contro i padroni di casa e i gallesi per accedere ai quarti di finale.

Pronostico

Se i grandi giocatori non tradiranno le aspettative, i Wallabies vinceranno il girone, evitando così le altre corazzate dell’emisfero sud, Nuova Zelanda e Sudafrica, fino alla finale.

All'Inghilterra potrebbe mancare il 'Fattore X' necessario per essere prima nel suo girone della Coppa del Mondo 2015.

Giocatori Chiave

L’Inghilterra nelle sue file ha una potente combinazione di giovani giocatori fisici e di talento. Tra i migliori si deve includere il centro Jonathan Joseph, che irruppe sulla scena internazionale nel 2014 come un eccezionale talento.

Il capitano Chris Robshaw è una colonna e deve sopportare il peso della pressione che guidare la nazionale ospitante comporta. Il giovane mediano d’apertura George Ford ha il potenziale per diventare uno dei grandi di questo sport e mostra sul più grande palcoscenico del mondo una maturità maggiore dei 22 anni.

England
INGHILTERRA

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Quarti di finale
  • 2003: Campione
  • 1991: Secondo posto
  • 2007: Secondo posto
  • 1995: Semifinali
  • 2011: Quarti di finale
  • 1999: Quarti di finale

Prospettive

L’Inghilterra non ha mai mancato la qualificazione alla fase ad eliminazione, ma il record sarà questa volta messo a dura prova nel “girone della morte”. Con anche Australia e Galles in lizza per due posti di qualificazione, i padroni di casa saranno sotto un’enorme pressione per raggiungere i quarti di finale. Sono attese vittorie facili contro Fiji e Uruguay.

Pronostico

Nonostante il vantaggio di campo e gli eccellenti precedenti contro Australia e Galles, i padroni di casa potrebbero non avere il “fattore X” necessario per battere i Wallabies. Finendo secondi nel girone, avrebbero un probabile quarto di finale contro il Sudafrica due volte campione, e qui potrebbero essere surclassati.

Fiji
fiji

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Quarti di finale
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Fase a gironi
  • 2007: Quarti di finale
  • 1995: Non qualificate
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Fase a gironi

Giocatori Chiave

I Flying Fijians hanno alcuni giocatori di grande prestanza fisica, abili ed interessanti, che sviluppano un gioco aperto e non strutturato. Il travolgente Nemani Nadolo, ala dei Crusaders, è stato uno dei migliori giocatori nella Super Rugby 2015 e con la maglia numero 12 delle Fiji potrebbe ancora causare problemi agli avversari.

Il centro / ala dei Leicester Tigers, Vereniki Goneva, ha molta esperienza con le locali condizioni climatiche, mentre l’estremo dei Bordeaux-Begles, Metuisela Talebula, è uno dei più entusiasmanti contrattaccanti a livello mondiale.

Le Fiji sembrano destinate ad arrivare quarte nel proprio girone della Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

Con le potenze Inghilterra, Australia e Galles in lotta per due posti di qualificazione nel girone, questa volta è improbabile che le Fiji raggiungano i quarti di finale. Tuttavia, spereranno di ripetere l’exploit del 2007 contro il Galles prima di concludere la loro competizione con una vittoria sull’Uruguay.

Pronostico

Gli isolani non supereranno il gruppo, ma se ne andranno lasciando molti lividi agli avversari durante il loro cammino. Saranno troppo forti per l'Uruguay e finiranno quarti nel girone.

L'Uruguay potrebbe arrivare ultimo nel proprio girone della Coppa del Mondo 2015.

Giocatori Chiave

I Teros hanno una squadra composta da giocatori per lo più dilettanti. I migliori sono il mediano di mischia Agustin Ormaechea (di base in Francia allo Stade Montois), il mediano d’apertura Felipe Berchesi (SO Chambéry) e il pilone Mario Sagario (Massy).

Purtroppo per l'Uruguay il loro miglior giocatore, la seconda linea di Castres Rodrigo Ortega Capo, si è ritirato dalla squadra per restare a casa dopo la nascita del suo bambino.

England
uruguay

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Non partecipante
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Non partecipante
  • 2007: Non qualificato
  • 1995: Non qualificato
  • 2011: Non qualificato
  • 1999: Fase a gironi

Prospettive

L’Uruguay ha poche possibilità di giocare la fase ad eliminazione diretta e sembra scontato che perderà contro Inghilterra, Australia e Galles. Tuttavia, sperano di fare una buona prestazione contro le Fiji.

Pronostico

Nessun mistero, molto probabilmente finirà ultimo nel girone.

Wales
galles

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Semifinali
  • 2003: Quarti di finale
  • 1991: Fase a gironi
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Fase a gironi
  • 2011: Semifinali
  • 1999: Quarti di finale

Giocatori Chiave

L’estremo Leigh Halfpenny è uno tra i migliori al mondo nei calci piazzati e la sua precisione è indubbiamente preziosa. Con uno stile di gioco che punta più a portare l’avversario all’errore che a creare azioni pericolose sull’esterno, l’abilità di Halfpenny di incrementare il punteggio, soprattutto dalla lunga distanza, è la chiave per le loro possibilità di successo.

Probabilmente l’unico pilone gallese di livello internazionale, il 22enne Samson Lee ha sostituito il coraggioso Adam Jones tra molte polemiche. Dovrà dimostrare il suo valore in mischia, in particolare contro l'Inghilterra, a condizione che abbia recuperato da uno strappo al tendine d’Achille. Inoltre, la mostruosa ala di Northampton, George North, è una star di livello mondiale.

Il Galles potrebbe battere l'Inghilterra e l'Australia nella Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

Dopo una serie di stage di allenamento specializzati, il Galles è destinato ad essere una delle squadre più in forma in Coppa del Mondo, ma deve compiere una missione enorme se spera di raggiungere i quarti di finale. I gallesi dovranno anche evitare un potenziale passo falso contro Fiji prima di affrontare gli antichi rivali dell’Inghilterra a Twickenham in una partita fondamentale. La vittoria li porterebbe ad un eventuale spareggio contro gli australiani nell’ultima partita del gruppo.

Pronostico

La battaglia a tre nel girone è estremamente difficile da pronosticare e il Galles potrebbe non farcela. Il terzo posto dietro Australia e Inghilterra sarebbe un risultato deludente.

Girone B

I due volte campioni del Sudafrica sono sicuramente i favoriti nel Girone B ma la corsa per il secondo posto sarà dura da prevedere, secondo Dave Nicoll di In The Loose.
Gli abbiamo chiesto il suo parere su come il girone andrà a finire.

Il Giappone si gioca la possibilità di vincere due gare nella Coppa del Mondo 2015.

Giocatori Chiave

Il mediano di mischia Fumiaki Tanaka ha trascorso diversi anni in Nuova Zelanda giocando per gli Highlanders campioni in Super Rugby. Anche se è una seconda scelta, ha giocato dietro Aaron Smith, il che senza dubbio lo ha recentemente aiutato a migliorare.

A 37 anni di età e con 87 presenze sulle spalle, Hitoshi Ono apporterà molta esperienza ai Brave Blossoms. Sebbene potrebbe non essere più in grado di muoversi per il campo come era solito fare, la sua esperienza e la leadership saranno vitali per i giocatori più giovani.

Terza ala di origine neozelandese, Michael Leitch ha trascorso gli ultimi due anni giocando in Nuova Zelanda per i Chiefs. Nonostante abbia giocato poco, l’esperienza in una competizione come la Super Rugby sarà utile per disputare la Coppa del Mondo.

Japan
Giappone

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Fase a gironi
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Fase a gironi
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Fase a gironi
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Fase a gironi

Prospettive

Anche se ci saranno un po' di aspettative dai tifosi in patria, visti gli avversari nel loro girone, per il Giappone sarà dura arrivare alle fase ad eliminazione diretta. Detto questo, se saranno in grado di giocare al meglio, con un po’ di fortuna potrebbero qualificarsi.

Pronostico

Realisticamente, è difficile immaginare il Giappone sopra il quarto posto nel girone, anche se potrebbero vincere un paio di partite e questo rappresenterebbe un miglioramento significativo rispetto al 2011.

Samoa
samoa

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Non partecipante
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Quarti di finale
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Quarti di finale
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Fase a gironi

Giocatori Chiave

Il mediano di mischia di Northampton Kahn Fotuali'i è probabilmente il miglior giocatore di Samoa e svolgerà un ruolo chiave nel dettare l’impostazione della sua squadra. Se riesce a controllare il gioco e ad ottenere la palla larga, Samoa ha il potenziale per essere assolutamente devastante.

Il capitano Alesana Tuilagi è uno dei giocatori più esperti e ha un ruolo chiave da svolgere in una squadra alquanto priva di visibilità internazionale. Anche se forse non è proprio il giocatore che era un paio di anni fa, ha ancora la capacità di lasciare il segno anche contro gli avversari più duri.

Fino a poco tempo fa sembrava che Tim Nanai-Williams avrebbe vestito la maglia degli All Blacks. La sua decisione di scegliere Samoa darà una spinta enorme, dato che è attualmente uno dei più interessanti talenti d’attacco dell'emisfero meridionale. Se si ritrova la palla tra le mani, può provocare qualche danno agli avversari.

Le Samoa potrebbero arrivare seconde nel proprio girone della Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

È difficile sapere esattamente che cosa Samoa è in grado di fare, dato il poco tempo giocato insieme. Tuttavia, Samoa ha diversi giocatori di classe mondiale che potrebbero spingere la squadra verso fasi della Coppa del Mondo più avanzate di quelle che molti si aspettano.

Pronostico

Il team samoano ha abbastanza talento per giungere secondo nel girone. Tuttavia, la mancanza di esperienza in Coppa del Mondo rischia di eliminarlo nei quarti di finale.

Se la Scozia non batte le Samoa, sembra scontato il terzo posto nel proprio girone della Coppa del Mondo 2015.

Giocatori Chiave

La Scozia ha talento in abbondanza in terza linea ma il flanker di origine neozelandese Blair Cowan si è veramente distinto negli ultimi tempi. Le sue performance da quando è entrato in nazionale sono state impressionanti e lui regolarmente rappresenta una spina nel fianco per gli avversari.

Con Finn Russell la Scozia ha finalmente trovato un mediano che può sbloccare il gioco e lasciare che l’impressionante terza linea scozzese si esprima al meglio. Recentemente ha guidato Glasgow al primo titolo Pro12 ed è capace di giocate magiche che potrebbero aiutare la Scozia a vincere partite equilibrate.

Di gran lunga il migliore della Scozia, l’estremo Stuart Hogg ha tutto: un gran calcio, coraggio in difesa, ritmo e astuzia per intimidire gli avversari. Se riescono a farlo giocare e a mettergli la palla tra le mani, può rivelarsi devastante.

Scotland
scozia

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Quarti di finale
  • 2003: Quarti di finale
  • 1991: Semifinali
  • 2007: Quarti di finale
  • 1995: Quarti di finale
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Quarti di finale

Prospettive

L'attuale squadra scozzese ha le capacità per passare questo girone, dato il talento a disposizione. Tuttavia, non si può fare a meno di pensare che questo torneo arrivi un paio di anni in anticipo per una squadra giovane che si deve adattare alle ambizioni del nuovo allenatore.

Pronostico

La Scozia ha il potenziale per giungere ai quarti di finale, ma è più probabile che perda con Samoa arrivando ancora una volta al terzo posto del girone.

South Africa
sudafrica

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Non partecipante
  • 2003: Quarti di finale
  • 1991: Non partecipante
  • 2007: Campione
  • 1995: Campione
  • 2011: Quarti di finale
  • 1999: Semifinali

Giocatori Chiave

Non si sa se il potente numero 8 Duane Vermeulen tornerà in forma in tempo per la Coppa del Mondo. Se sì, allora sarà un’enorma presenza in campo e sarà una figura chiave nel tentativo degli Springboks di aggiudicarsi il terzo titolo mondiale.

L’estremo Willie le Roux aggiunge un certo fascino ed eleganza al gioco, permettendo la squadra di attaccare in profondità. È anche un grande distributore di palloni e ha un preciso calcio in drop.

Ci sono stati dubbi su Bismarck du Plessis nel corso dell'ultimo anno, ma quando è in forma è un tallonatore di livello mondiale e potrebbe dimostrare di essere una risorsa fondamentale, in particolare durante le fasi successive del torneo.

Infortuni e calo di forma potrebbero condizionare le possibilità degli Springboks nella Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

Gli Springboks sono la squadra che dovrebbe vincere il girone e potrebbero facilmente arrivare alle ultime fasi del torneo se mantengono la forma.

Pronostico

Nonostante l’indubbio talento, infortuni e scarsa forma hanno colpito nel momento sbagliato e potremmo vedere gli Springboks vacillare, nel senso che potrebbero essere eliminati in semifinale.

Gli USA lotteranno per non arrivare ultimi nella Coppa del Mondo 2015.

Giocatori Chiave

Chris Wyles è stato promosso capitano della sua squadra nazionale per la Coppa del Mondo dopo la forma dimostrata negli ultimi 12 mesi. È l’utility back definitivo, in grado di coprire tutte le posizioni dall’11 al 15, cosa che fa di lui una risorsa utile per la Coppa del Mondo.

Il gigante Samu Manoa, numero 8, è davvero un giocatore straordinario negli Stati Uniti e potrebbe essere una delle ragioni principali per cui alcuni saranno sorpresi dagli USA in Coppa del Mondo. Se gioca al meglio delle sue capacità, può contribuire a qualche scioccante vittoria degli Stati Uniti nel girone.

Il giocatore dei Cardiff Blues, Cam Dolan, dovrà essere pronto vista la probabile assenza dell’ex capitano, Todd Clever. Ha un'esperienza limitata in campo internazionale, ma ha dimostrato di poter essere un uomo chiave per gli Eagles in Coppa del Mondo.

USA
usa

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Fase a gironi
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Fase a gironi
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Non qualificate
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Fase a gironi

Prospettive

Pur mostrando significativi miglioramenti dopo l'ultima Coppa del Mondo, è difficile vedere gli Stati Uniti passare il girone, vista la competizione per il secondo posto.

Pronostico

Con ogni probabilità, gli Stati Uniti rischiano di subire la forza degli avversari del girone arrivando ultimi.

Girone C

I campioni in carica della Nuova Zelanda guidano il Girone C insieme all’Argentina, arrivata due volte ai quarti di finale. Anche Namibia, Tonga e la promettente Georgia diranno la loro, secondo l’anteprima della redazione di Rugbydump.com.

Argentina
argentina

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Fase a gironi
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Fase a gironi
  • 2007: Semifinali
  • 1995: Fase a gironi
  • 2011: Quarti di finale
  • 1999: Quarti di finale

Giocatori Chiave

Soprannominato “Il Mago” per le sue incredibili capacità, Juan Martin Hernandez è stato il protagonista della Coppa del Mondo 2007, conducendo i Pumas alle semifinali. Capace di giocare indifferentemente come pilone o mediano d’apertura, Hernandez ha segnato più di 130 punti per il suo paese.

Juan Martin Fernandez Lobbe, chiamato come capitano più di una volta, ha fatto parte del team dal 2004 e ha vinto più di 60 partite. Estremamente versatile, Lobbe ha vinto un campionato francese e due trionfi europei con il suo club, Tolone, e cercherà di avanzare più che mai in questa sua terza Coppa del Mondo.

L’ala / estremo Lucas Gonzales Amorosino contribuì a portare l’Argentina ai quarti di finale nel 2011 con una superba prova contro la Scozia ad Eden Park. Ha una velocità pazzesca e uno stile di corsa unico che può essere difficile da difendere.

L'Argentina potrebbe superare il traguardo dei quarti di finale nella Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

Gli argentini hanno raggiunto la fase a eliminazione nelle due precedenti Coppe del Mondo. Guidati dal carismatico Lobbe, hanno possibilità di raggiungere nuovamente i quarti nel 2015, a condizione che battano Tonga e la Georgia.

Pronostico

Grazie alla maggior esperienza, l'Argentina dovrebbe progredire ai quarti di finale e, a seconda di chi affronterà, potrebbe andare anche oltre. Tuttavia, il livello degli avversari che incontreranno a quel punto rappresenterà una sfida troppo grande.

La Georgia sembra destinata al quarto posto nel girone C della Coppa del Mondo 2015.

Giocatori Chiave

La seconda linea di Tolone Mamuka Gorgodze ha portato la sua squadra dall’oscurità internazionale alla ribalta della Coppa del Mondo. Alto 195 cm, seconda e terza linea, ha lasciato il basket per il rugby tardi, a 17 anni, ma è diventato uno dei giocatori più influenti.

L'ex lottatore Davit Zirakashvili trascorse due anni in Francia prima della convocazione per il suo paese nel 2004. Conosciuto come uno dei migliori piloni del mondo, Zirakashvili gioca regolarmente per Clermont Auvergne nella Top 14 e questa sarà la sua terza Coppa del Mondo.

Pur avendo solo 22 anni, Merab Sharikadze fa parte della nazionale dal 2012. Un’entusiasmante ala d’attacco, Sharikadze in carriera ha segnato sette mete fino ad oggi e ha mostrato prestazioni difensive impressionanti, in particolare nei test match dello scorso anno contro l'Irlanda.

Georgia
georgia

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Non partecipante
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Non partecipante
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Non qualificata
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Non qualificata

Prospettive

Georgia è una squadra in crescita e i suoi recenti risultati lo dimostrano. Una volta conosciuta come squadra materasso, la squadra di Milton Haig ha scalato la classifica mondiale di rugby dopo la sorprendente vittoria su Samoa nel 2014. Tuttavia, avere poche risorse e un gruppo relativamente piccolo di giocatori tra cui scegliere significa che passare il girone è ancora improbabile.

Pronostico

La Georgia finirà quarta nel Girone C. La partita d'esordio contro Tonga potrebbe rivelarsi un incontro spartiacque tra successo e fallimento, ma l'esperienza e l’equilibrio dei tongani potrebbero torcersi contro di loro. Impareranno molto contro la Nuova Zelanda e senza dubbio raggiungeranno la loro terza vittoria in Coppa del Mondo contro la Namibia.

Namibia
namibia

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Non partecipante
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Non partecipante
  • 2007: Semifinali
  • 1995: Non partecipante
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Fase a gironi

Giocatori Chiave

Il giocatore dei Saracens Jacques Burger è un osso duro e uno che letteralmente da tutto se stesso per la sua squadra. Dopo aver giocato un tempo contro l'Ulster nell’Heineken Cup con il naso rotto, i tifosi ne hanno fatto un culto. Questa sarà la terza Coppa del Mondo per Burger.

Un prodotto dei Griquas e dei Golden Lions nella Currie Cup in Sud Africa, Crysander Botha ha rapidamente raggiunto notorietà nella squadra nazionale della Namibia. Ha fatto il suo debutto contro lo Zimbabwe nel 2008, prima di giocare nella Coppa del Mondo 2011, segnando una meta nella sconfitta con le Fiji.

Come Burger, Rohan Kitshoff è un ben costruito, una terza linea robusta. Parte della formazione degli Stormers, il 29enne è ancora relativamente inesperto a livello internazionale, ma un buon torneo lo può consacrare come il successore naturale del suo compagno di linea.

La Namibia potrebbe concludere all'ultimo posto del proprio girone nella Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

La Namibia è la meno favorita del Girone C, avendo il poco invidiabile record di aver perso ogni partita di Coppa del Mondo finora disputata, tra cui una sconfitta per 142-0 contro l’Australia nel 2003. Nonostante una buona prestazione in una sconfitta per 32-17 in Irlanda nel 2007, anche quest’anno i namibiani si trovano ad affrontare la prospettiva più dolorosa.

Pronostico

Se è in grado di reggere per la maggior parte della partita contro la Georgia, potrebbe andare vicina ad ottenere un risultato. Ma la squadra di Danie Vermuelen non può permettersi di guardare troppo oltre. L’ultima posizione del Girone C sembra l’unica possibile.

La Nuova Zelanda potrebbe vincere ancora la Coppa del Mondo grazie a Richie McCaw e Conrad Smith.

Giocatori Chiave

Nonostante i suoi imponenti 112 kg, il numero 8 Kieran Read possiede capacità di controllo e velocità che normali terze linee vorrebbero vantare. Read ha capitanato la squadra in otto occasioni. È stato premiato come Giocatore IRB dell'Anno nel 2013 e ha fatto parte della squadra campione del mondo nel 2011.

Dopo il suo debutto con meta contro l'Italia nel 2009, Ben Smith fu richiamato in squadra nel 2012. Da allora è diventato una macchina realizzativa, con 16 mete per gli All Blacks. La brillantezza nella corsa e del contropiede fa di Smith un ingranaggio fondamentale della schiacciasassi kiwi.

Tongano di nascita, Malakai Fekitoa è una nuova aggiunta agli All Blacks, dopo aver fatto il suo debutto nel primo test match contro l'Inghilterra la scorsa estate. A soli 23 anni ha già segnato due mete in carriera ed è acclamato come una stella nascente del rugby in Nuova Zelanda.

New Zealand
NUOVA ZELANDA

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Campione
  • 2003: Semifinali
  • 1991: Semifinali
  • 2007: Quarti di finale
  • 1995: Secondo posto
  • 2011: Campione
  • 1999: Semifinali

Prospettive

La Nuova Zelanda è in prima posizione nella classifica mondiale e ha incredibilmente tenuto questa posizione dal 2009. Se tutto va liscio, potrebbe diventare la prima squadra tre volte campione. Tuttavia, la Nuova Zelanda è soggetta a nervosismo in Coppa del Mondo ed è stata sorpresa due volte dalla Francia nella fase a eliminazione diretta.

Pronostico

Dopo aver finalmente vinto l'ultima Coppa del Mondo, la Nuova Zelanda ha tutte le carte in regola per raggiungere la sua quarta finale. La forma negli ultimi mesi è stata eccellente e senza eguali. Richie McCaw e Conrad Smith forniranno la base su cui il colosso Kiwi viaggerà dritto verso Twickenham in ottobre.

tonga
tonga

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Fase a gironi
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Non qualificata
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Fase a gironi
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Fase a gironi

Giocatori Chiave

Ex Waikato Chiefs, il pilone Sona Taumalolo è un lottatore e possiede uno spaventoso cambio di ritmo che solo un’ala è in grado di eguagliare. Efficace in mischia, è uno dei giocatori più importanti di Tonga. Ha anche una propensione alla meta, ne ha segnate 14 in quattro stagioni con i Chiefs in Super Rugby.

Rapido nei movimenti laterali ed efficiente in rifinitura, Fetu'u Vainikolo è una grande prospettiva per il rugby tongano. Ha segnato una meta nella sua prima Coppa del Mondo nel 2011 ed è famoso per la sua meta segnata dopo una brillante azione personale nella sorprendente vittoria per 21-15 della sua squadra contro la Scozia nel 2012.

Di origine australiana, Steve Mafi è una potente e agile seconda linea, nota ai tifosi inglesi per il tempo trascorso con i Leicester Tigers. Cinque anni dopo il suo debutto nel club, è tornato in Australia per giocare per i Waratahs. Mafi incrementerà le sue dieci presenze in Inghilterra.

La Georgia sembra il principale avversario delle Tonga in questa Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

Dopo aver vinto due partite nei tornei del 2007 e 2011, Tonga cercherà di almeno eguagliare questo record. Dovrebbe battere la Namibia comodamente, ma faticherà contro la Nuova Zelanda e l'Argentina. La sua partita più importante sarà probabilmente la prima contro la Georgia, squadra di simile livello.

Pronostico

Il terzo posto nel girone dovrebbe essere a portata di mano per Tonga e la sua esperienza a questo livello si rivelerà fondamentale per il raggiungimento di questo risultato. La squadra ha più varianti rispetto ai principali concorrenti della Georgia e si adatterà meglio se la partita dovesse essere combattuta.

Girone D

Il Girone D potrebbe non apparire come il più competitivo a prima vista, ma ci sono molti aspetti da analizzare. Lewis Hughes e Max Ashcroft di Talking Rugby Union
ci danno la loro opinione su come le cose andranno a finire.

canada
canada

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Fase a gironi
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Quarti di finali
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Fase a gironi
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Fase a gironi

Giocatori Chiave

Essendo il giocatore con più presenze nella squadra canadese di Coppa del Mondo, da Aaron Carpenter ci si aspetta un alto standard di disciplina in campo. Un portatore di palla mobile e forte, Carpenter è di mestiere un numero 8 ma nelle partite internazionali si trasforma in un tallonatore per colmare un’evidente lacuna del Canada in quella zona.

Capitano all'età di 24 anni e dopo appena 17 presenze, l'impressione che Tyler Ardron ha fatto al rugby canadese è stata monumentale sin dal suo debutto nel 2012. Un corridore forte e potente, con consapevolezza e capacità in touche, le caratteristiche principali di Ardron sono la sua fantastica gestione di palla e il passaggio.
Inamovibile sull’ala canadese sin dal 2012, Jeff Hassler è veloce come un fulmine e ha una capacità di resistere al placcaggio che in genere non ci si aspetterebbe da una corporatura leggera come la sua. Placcatore sorprendentemente feroce, Hassler è forte come l'acciaio ed è passato senza problemi dal rugby a 7 a quello a 15.

I canadesi si giocano contro la Romania la possibilità di non arrivare ultimi nel proprio girone della Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

Il Canada entra nella Coppa del Mondo 2015, come la nazione con la quarta classifica più bassa. Il rugby sta continuando ad espandersi in Canada, ma i Maple Leafs non dovrebbero lasciare il segno questo settembre.

Pronostico

Vittorie contro Irlanda, Francia e Italia sono improbabili; Canada - Romania sarà la partita che deciderà a chi andrà il cucchiaio di legno del Girone D.

La Francia potrebbe superare i quarti di finali della Coppa del Mondo 2015 ma potrebbe essere ostacolata dagli All Blacks.

Giocatori Chiave

Thierry Dusautoir sembra destinato a ricoprire un ruolo enorme come capitano. Placcatore potente, Dusautoir sembra essere contemporaneamente in diverse zone del campo, grazie alla sua eccezionale tecnica di intercettazione e rottura. Ha anche un potente mix di forza e rapidità come portatore di palla, in grado di passare opportunisticamente dalla difesa all’attacco in qualsiasi momento.

Affettuosamente conosciuto come “Ghepardo” per la sua velocità accecante, Wesley Fofana è stato uno dei pochi motivi di ottimismo per il rugby francese negli ultimi anni. Ha un gioco di gambe e un ritmo che pochi possono eguagliare ed è in grado di trasformare il gioco ogni volta che riceve la palla.

Una delle poche note positive di un triste Sei Nazioni è stata l'emergere di Scott Spedding come estremo. Sudafricano d’origine, Spedding è estremamente difficile da battere sulle palle alte. È un potente corridore e possiede un gran calcio, questo fa di lui un bene prezioso nel gioco territoriale della Francia.

France
francia

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Secondo posto
  • 2003: Semifinali
  • 1991: Quarti di finale
  • 2007: Semifinali
  • 1995: Semifinali
  • 2011: Secondo posto
  • 1999: Secondo posto

Prospettive

Il pessimo Sei Nazioni ha evidenziato fino a che punto il rugby francese debba ricostruirsi. Sebbene non si possano mai dare i francesi per sconfitti, la ripetizione del cammino verso la finale del 2011 sembra improbabile.

Pronostico

Considerando la piccola minaccia rappresentata dalle squadre del Girone D che non si chiamano Irlanda, la Francia dovrebbe avere le capacità per superare il girone, ma il possibile incontro con gli All Blacks ai quarti segnerà la fine del loro torneo.

ireland
irlanda

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Quarti di finale
  • 2003: Quarti di finale
  • 1991: Quarti di finale
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Quarti di finale
  • 2011: Quarti di finale
  • 1999: Fase a gironi

Giocatori Chiave

La Coppa del Mondo 2015 segnerà la fine della carriera internazionale del capitano irlandese Paul O'Connell. Leader vero, O'Connell sarà parte integrante della touche, della mischia e del gioco di turnover dell'Irlanda.

Probabilmente il miglior mediano d’apertura a livello internazionale in questo momento, Johnny Sexton sarà fondamentale per il successo degli irlandesi nel 2015. Brillante e composto in attacco, Sexton offre all'Irlanda la flessibilità necessaria per modificare la strategia di gioco e contrastare l’avversario.

Indicato da molti come l'erede del leggendario numero 13 Brain O'Driscoll, Robbie Henshaw è in pole position per confermare il suo status di grande centro irlandese del futuro. Un playmaker in tutti i sensi, Henshaw è intelligente nei passaggi, ottimo nei calci, eccellente in accelerazione, dominante in aria e sotto palla alta.

L'Irlanda potrebbe ottenere il primo posto del proprio girone nella Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

Dopo aver battuto l'Australia e il Sud Africa lo scorso novembre e confermato il successo nel Sei Nazioni all'inizio di quest'anno, l'Irlanda è la squadra da battere nel Girone D e dovrebbe avere poche difficoltà a qualificarsi come vincente del gruppo.

Pronostico

L'Irlanda è la squadra migliore dell'emisfero settentrionale da ormai due anni, ma la probabile semifinale contro la Nuova Zelanda può essere la sua linea di arrivo.

L'Italia potenzialmente potrebbe ottenere il secondo posto nel proprio girone della Coppa del Mondo 2015.

Giocatori Chiave

Probabilmente il più grande giocatore italiano di rugby di sempre, il capitano Sergio Parisse è il motore che spinge gli Azzurri. Un vero giocatore completo, senza punti deboli, Parisse è strumentale nel guidare la difesa italiana con i suoi placcaggi meccanicamente perfetti e la costante comunicazione con i compagni di squadra.

Di origine australiana, l’estremo Luke McLean è stato uno dei pochi sempre presenti nella linea arretrata italiana, sin dal suo debutto nel 2008. La sua versatilità è fondamentale, può giocare in diverse posizioni di prima linea. Osservate i passaggi e i calci di McLean: a volte superano il sublime.

Indicato da molti come la rivelazione italiana della Coppa del Mondo, il 25enne Giovanbattista Venditti ha giocato uno spumeggiante Sei Nazioni che ha visto la sua velocità e capacità di finalizzazione combinarsi con un'eccellente consapevolezza e un opportunismo in campo, totalizzando due importanti mete per il torneo dell’Italia.

Italy
italia

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Fase a gironi
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Fase a gironi
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Fase a gironi
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Fase a gironi

Prospettive

La forza delle squadre superiori e i litigi tra la squadra e la federazione suggeriscono che l'Italia potrebbe rimanere ancora una volta delusa, nonostante il suo talento sia in crescita.

Pronostico

Ci sono ostacoli da superare, ma l'Italia ha un gruppo unito e una prima linea di talento, il che significa potrebbe competere per il secondo posto del Girone D.

ireland
romania

Risultati in Coppa del Mondo

  • 1987: Fase a gironi
  • 2003: Fase a gironi
  • 1991: Fase a gironi
  • 2007: Fase a gironi
  • 1995: Fase a gironi
  • 2011: Fase a gironi
  • 1999: Fase a gironi

Giocatori Chiave

Grossa e forte seconda / terza linea, Mihai Macovei è la personificazione del rugby rumeno. Come capitano, guida una mischia potente e una strategia incentrata su una tattica di gioco intelligente e flessibile per costringere gli avversari a commettere errori.

L’impressionante curriculum di Cătălin Fercu, con Timisoara e Romania, ha portato il giocatore ad essere scelto la scorsa stagione dai Saracens. In grado di giocare sia come estremo che come ala, Fercu possiede grande gioco di gambe e un cambio di ritmo inafferrabile.

Florin Vlaicu è il top scorer nella storia del rugby rumeno e ha lavorato sodo per far sua la maglia numero 10 sin dal suo debutto nel 2006. Affermatosi come storico mediano d'apertura, la forma di Vlaicu nei calci piazzati sarà estremamente importante per le possibilità della Romania di capitalizzare le opportunità create.

Nonostante un forte pacchetto di mischia, la Romania potrebbe finire ultima nel proprio girone della Coppa del Mondo 2015.

Prospettive

La continua presenza della Romania in Coppa del Mondo testimonia l’importanza dello sviluppo del rugby nel paese, ma è difficile vederla in grado di superare le differenze in disciplina e capacità contro squadre come Irlanda e Francia.

Pronostico

La potente mischia della Romania e il pacchetto avanzato causeranno problemi agli avversari ma la linea arretrata è debole e limitata e questo rende il quinto posto nel girone quello che sembra più logico.

Coppa del Mondo GUIDA AGLI STADI

Le partite della Coppa del Mondo 2015 saranno ospitate da 13 stadi in 11 città del Regno Unito. Di seguito troverai informazioni su ciascuno di questi stadi, comprese l'ubicazione, la capacità e la storia, insieme ai dettagli degli hotel nelle vicinanze.
Tutti gli orari sono espressi nell’ora locale italiana.

Brighton

community stadium

Capacità: 30,750 persone

Calendario
19 Settembre: Sudafrica - Giappone (16:45)
20 Settembre: Samoa - USA (12:00)
Informazioni sullo stadio

Conosciuto anche come The Amex, lo stadio si trova a Falmer, raggiungibile velocemente in treno da Brighton e Hove, appena fuori dalla A27 e vicino ad altre strade principali dirette a Londra. È stato ufficialmente inaugurato il 30 luglio 2011 ed è costato £93 milioni.

Lo stadio è stato progettato per ospitare sport come calcio, hockey e rugby, così come concerti. La prima partita di rugby è stata giocata venerdì 20 marzo 2015, vedendo l’Inghilterra Under 20 conquistare il Sei Nazioni con la decisiva vittoria 24-11 contro la Francia.

Hotel vicini al Brighton Community stadium

Leeds

elland road

Capacità: 37,914 persone

Calendario
26 Settembre : Italia - Canada (14:30)
27 Settembre : Scozia - USA (14:30)
Informazioni sullo stadio

Elland Road fu originariamente aperto nel 1897 come stadio di rugby ma poi ampliato per il calcio nel 1904. Lo stadio è vicino alla M1 con facile accesso da Nord e da Sud, e alla M62 da Est e Ovest. È anche molto vicino al centro della città di Leeds e alla stazione centrale, con comodi collegamenti verso tutto il paese.

Oltre a partite di calcio, rugby e a una partita di rugby a 13 (Sudafrica contro Inghilterra del Nord XV nel 1992, di fronte a 14.000 spettatori), ha anche brevemente ospitato partite di football americano e calcio gaelico, così come concerti dei Queen, degli U2 e di Rod Stewart.

Hotel vicini all’Elland Road Stadium

Gloucester

Kingsholm Stadium

Capacità: 16,500 persone

Calendario
  • 19 Settembre :
    Tonga - Georgia (14:00)
  • 25 Settembre :
    Argentina - Georgia (16:45)
  • 23 Settembre :
    Scozia - Giappone (14:30)
  • 11 Ottobre :
    USA - Giappone (20:00)
Informazioni sullo stadio

Sebbene abbia una capacità relativamente piccola, il Kingsholm Stadium ha una storia profondamente radicata nel rugby, a partire dalla prima partita giocata qui nel 1891. Questo potrebbe rappresentare il motivo per cui è uno degli unici due campi appartenenti a un club utilizzati nella Coppa del Mondo 2015.

Lo stadio si trova vicino alla M5 e alla A40, così come alla stazione ferroviaria di Gloucester. Oltre alle manifestazioni sportive, ha ospitato concerti tra cui Tom Jones e McFly, con Madness e Elton John in programma per il 2015. Kingsholm ha già ospitato partite internazionali tra cui Inghilterra - Galles, nel 1900, e Nuova Zelanda - USA, nel 1991, che ha attirato una platea di 12.000 persone.

Hotel vicini al Gloucester Kingsholm Stadium

Leicester

City Stadium

Capacità: 32,312 persone

Calendario
4 Ottobre : Argentina - Tonga (14:30)
6 Ottobre : Canada - Romania (16:45)
11 Ottobre : Argentina - Namibia (12:00)
Informazioni sullo stadio

Conosciuto anche come King Power Stadium. La vicinanza dell'arena alla M1 e alla M69, così come alla stazione ferroviaria di Leicester, ne fa un luogo facilmente accessibile. Lo stadio è stato inaugurato nel 2002 ed è costato di £37 milioni.

Anche se è principalmente uno stadio di calcio, il King Power ha ospitato una serie di partite di rugby giocate dai Leicester Tigers, alimentando voci di un eventuale condivisione dello stadio tra le squadre di calcio e di rugby. Ha già ospitato una partita internazionale, un’esibizione tra il Sudafrica e una selezione mondiale.

Hotel vicini al Leicester City Stadium

Cardiff

Millenium stadium

Capacità: 74,154 persone

Calendario
  • 19 Settembre :
    Irlanda - Canada (14:30)
  • 2 Ottobre :
    Nuova Zelanda - Georgia (20:00)
  • 20 Settembre :
    Galles - Uruguay (14:30)
  • 11 Ottobre :
    Francia - Irlanda (16:45)
  • 23 Settembre :
    Australia - Fidji (16:45)
  • 17 Ottobre :
    Quarto di finale 2 (20:00)
  • 1 Ottobre :
    Galles - Fiji (16:45)
  • 18 Ottobre :
    Quarto di finale 3 (13:00)
Informazioni sullo stadio

Aperto nel 1999 e costato £121 milioni, il Millennium Stadium è lo stadio nazionale del Galles e l’indiscussa casa del rugby gallese. Situato proprio accanto alla stazione ferroviaria e a breve distanza dalla M4, lo stadio è stato testimone di alcune delle più grandi partite che questo sport ha offerto nel corso degli anni.

È attualmente il secondo stadio più grande al mondo con una copertura completamente mobile, battuto solo dallo AT&T Stadium in Texas, USA. Originariamente costruito per la finale della Coppa del Mondo del 1999, ha anche ospitato un numero impressionante di altri sport, tra cui rugby a 13, calcio, speedway, pugilato e cricket. È stato anche usato per molti concerti di artisti del calibro di Robbie Williams, Rolling Stones, REM, U2 e molti altri.

Hotel vicini al Cardiff Millennium Stadium

Manchester

City Stadium

Capacità: 47,800 persone

Calendario
10 Ottobre : Inghilterra - Uruguay (20:00)
Informazioni sullo stadio

Conosciuto anche come Etihad Stadium, è stato originariamente costruito per ospitare i Giochi del Commonwealth 2002 a un costo di £112 milioni. In seguito ha ospitato una serie di eventi di atletica e rugby a 13, così come partite di calcio (di campionato ed internazionali), incontri di pugilato e concerti.

Lo stadio si trova vicino al centro di Manchester e alla principale stazione ferroviaria della città, che offre collegamenti regolari per Londra e l'aeroporto, così come la M62 Est direzione Ovest e la M6 Nord direzione Sud.

Anche se attualmente vanta una capacità considerevole, si sta progettando di aumentarla ulteriormente a 55.000 entro la fine dell'anno.

Hotel vicini al Manchester City Stadium

Milton Keynes

Stadium Mk

capacità: 30,500 persone

Calendario
1 Ottobre : Francia - Canada (16:45)
3 Ottobre : Samoa - Giappone (14:30)
6 Ottobre : Fiji - Uruguay (20:00)
Informazioni sullo stadio

Lo Stadium mk è stato costruito nel 2007, per una cifra stimata sui £50 milioni, come nuova sede della squadra di calcio rinominata Milton Keynes Dons (ex Wimbledon FC) successivamente alla ricollocazione del 2003.

Sebbene lo Stadium mk sia interamente dedicato al calcio, ha ospitato alcune partite del campionato di rugby, così come di Heineken Cup e Champions Cup. Lo stadio si trova vicino a un paio di stazioni ferroviarie con facili collegamenti dentro e fuori di Londra, e si trova in prossimità della M1.

Hotel vicini al Milton Keynes Stadium

Londra

Olympic Stadium

capacità: 54,000 persone

Calendario
  • 23 Settembre :
    Francia - Romania (20:00)
  • 7 Ottobre :
    sudafrica - USA (16:45)
  • 24 Settembre :
    Nuova Zelanda - Namibia (20:00)
  • 30 Ottobre :
    Finale terzo posto (20:00)
  • 4 Ottobre :
    Irlanda - Italia (16:45)
Informazioni sullo stadio

Originariamente costruito per ospitare le Olimpiadi e Paralimpiadi del 2012, per un costo stimato sui £500 milioni, lo stadio è stato progettato con una capacità di 80.000 ma è stato notevolmente ridotto a 54.000 dopo le Olimpiadi. L'arena si trova a 10,5 chilometri dal centro di Londra e a meno di 10 minuti dalla stazione di St Pancras: i collegamenti con lo stadio non potevano essere migliori.

Oltre alla Coppa del Mondo di quest'anno, lo stadio vedrà di nuovo molta atletica con i Mondiali IAAF e IPC del 2017. Inoltre quest’anno ospiterà partite di cricket e di rugby a 13, e in futuro diventerà la casa del West Ham United Football Club.

Hotel vicini al London Olympic Stadium

Exeter

Sandy Park

Capacità: 10,744 persone

Calendario
29 Settembre : Tonga - Namibia (16:45)
7 Ottobre :Namibia - Georgia (14:30)
11 Ottobre : Italia - Romania (20:00)
Informazioni sullo stadio

Sandy Park, inaugurato nel 2006 per un costo di £15 milioni, si trova a pochi passi dalla M5 e da alcune stazioni ferroviarie, con il centro città di Exeter distante circa 8 chilometri. Inoltre dista soli 10 minuti dall'aeroporto internazionale di Exeter.

Non fatevi ingannare dalla sua capacità relativamente bassa; reperti mostrano gli Exeter Chiefs giocare la loro prima partita di rugby già nel 1873. Con una tifoseria rumorosa ed appassionata e la recente promozione dei Chiefs, Sandy Park sta rapidamente diventando uno degli stadi di rugby più riconosciuti in Inghilterra a livello di club.

I progetti a lungo termine consistono nell’aumentarne la capacità a circa 20.600 nei prossimi anni, il che lo rende meritatamente uno dei più grandi stadi di club in Inghilterra.

Hotel vicini all’Exeter Sandy Park Stadium

Newcastle

St james' park

capacità: 52,409 persone

Calendario
3 Ottobre : sudafrica - Scozia (16:45)
9 October : Nuova Zelanda - Tonga (20:00)
10 October : Samoa - Scozia (14:30)
Informazioni sullo stadio

St James 'Park è il sesto stadio di calcio più grande nel Regno Unito, e il più antico nel nord-est dell'Inghilterra, avendo ospitato la sua prima partita nel 1880. Il campo è casa del Newcastle United Football Club dal 1892.

Situato in posizione strategica a circa 500 metri dalla stazione centrale di Newcastle, lo stadio ha ospitato partite di calcio di campionato e internazionali, così come un paio di incontri durante le Olimpiadi estive del 2012. Oltre al calcio, ha anche ospitato partite di rugby a 13 e a 15 ed è stato sede di numerosi concerti di artisti come Bob Dylan, Bryan Adams e Kings of Leon.

Hotel vicini al Newcastle St James' Park

Birmingham

Villa park

capacità: 42,682 persone

Calendario
26 Settembre : Sudafrica - Samoa (16:45)
27 Settembre : Australia - Uruguay (12:00)
Informazioni sullo stadio

Il terreno di Villa Park era in origine un parco di divertimenti in stile vittoriano che consisteva in un campo di calcio, un campo di cricket e una pista di atletica. Ha riaperto nel 1897, e nel corso degli anni è stato riadattato fino alla sua attuale capacità di 42.682 (nel 1923, poteva sorprendentemente contenere 80.000 persone e il progetto originale ne prevedeva 130.000!).

Lo stadio è a pochi passi da due principali stazioni ferroviarie, oltre che a breve distanza sia dalla M5 che dalla M6 nella parte nord di Birmingham. Nonostante le sue origini calcistiche (sia a livello nazionale che internazionale), ha ospitato una grande varietà di eventi, da concerti ad incontri di pugilato, da gare di atletica a partite internazionali di rugby a 13 e a 15, così come un match di football americano nel 1985.

Le due partite internazionali di rugby in precedenza giocate al Villa Park (nel 1924 e nel 1953) videro la nazionale inglese giocare contro la Nuova Zelanda. Gli All Blacks vinsero entrambe le volte.

Hotel vicini al Birmingham Villa Park

Londra

Wembley Stadium

capacità: 90,000 persone

Calendario
20 Settembre : Nuova Zelanda - Argentina (16:45)
27 Settembre : Irlanda - Romania (16:45)
Informazioni sullo stadio

Wembley Stadium è una sede della Coppa del Mondo 2015 incredibilmente accessibile: situato nella parte nord-occidentale del centro città di Londra, ma a poca distanza sia dalla M1 che dalla M25, conta inoltre numerosi collegamenti da e verso Londra con linee ferroviarie e della metropolitana.

In aggiunta, è anche la sede più grande, con una capacità di 90.000, che lo rende il più grande stadio del Regno Unito e il secondo in Europa (dietro al Camp Nou in Spagna con 99.354).

Costruito nel 2007 sul sito dell'originale Wembley Stadium (che fu demolito nel 2003) per una cifra stimata sui £1000 milioni, può già vantare a suo nome un’enorme lista di eventi sportivi e musicali. Le sue radici sono calcistiche (è la sede della FA e ospita regolarmente molte partite di calcio, nazionali ed internazionali), ma ha ospitato sul suo terreno partite per i Giochi Olimpici e incontri di football americano, così come sport motoristici, boxe, rugby (a 13 e a 15) e concerti.

La sua tradizione rugbistica è profonda, avendo ospitato Barbarians - Australia nel 2008 e partite di Aviva Premiership e Heineken Cup.

Hotel vicini al London Wembley Stadium

Londra

twickenham

capacità: 81,605 persone

Calendario
  • 18 Settembre :
    Inghilterra - Fiji (20:00)
  • 17 Ottobre :
    Quarto di finale 1 (16:00)
  • 19 Settembre :
    Francia - Italia (20:00)
  • 18 Ottobre :
    Quarto di finale 4 (16:00)
  • 26 Settembre :
    Inghilterra - Galles (20:00)
  • 24 Ottobre :
    Semifinale 1 (16:00)
  • 3 Ottobre :
    Inghilterra - Australia (20:00)
  • 25 Ottobre :
    Semifinale 2 (16:00)
  • 10 Ottobre :
    Australia - Galles (16:45)
  • 31 Ottobre :
    Finale (16:00)
Informazioni sullo stadio

Conosciuto anche come “Twickers”, il Twickenham Stadium è la casa del rugby inglese e della Rugby Football Union (RFU). Situato nel sud-ovest di Londra nel quartiere di Richmond-upon-Thames, ha collegamenti eccellenti: lo stadio è a 10 chilometri da Heathrow, a 50 chilometri da Gatwick e la stazione ferroviaria di Twickenham, che si trova a pochi passi, offre collegamenti per Londra Waterloo.

La capacità di 81.605 rende Twickenham il quarto stadio più grande d’Europa e il secondo più grande del Regno Unito dopo Wembley. Twickenham è sinonimo di rugby ed è di fatto il più grande stadio dedicato al rugby del mondo. Durante le partite, Twickenham crea un'atmosfera incredibile; sentire cantare “Swing Low, Sweet Chariot”, l’inno del rugby inglese, è un'esperienza che ricorderete per gli anni a venire.

Anche se non avete avuto la fortuna di trovare un biglietto per una partita, ci sono comunque motivi per una visita. Twickenham è sede del Museo del Rugby Mondiale, dove è possibile conoscere la storia di questo sport e vedere alcune eccellenti esposizioni interattive.

Twickenham ha una ricca storia in Coppa del Mondo, avendo ospitato partite e le finali delle edizioni 1991 e 1999.

Hotel vicini al London Twickenham Stadium

ALTRE IDEE DI VIAGGIO

X